Vademecum Master traduttori e interpreti

Vademecum - Master traduttori e interpreti

Il piano di studi dovrà essere presentato un mese prima dell’esame di profitto che si vuole

sostenere, in modo da poter verificare il percorso svolto dal corsista e l’effettivo completamento delle esercitazioni, e concordare la data e le modalità dell’esame.

Per ogni esame dovranno essere specificati:

  • la specializzazione (traduzione o interpretariato);
  • la combinazione linguistica (unidirezionale);
  • il settore (ampio o specifico a scelta).
 

ESAME DI PROFITTO 1° LIVELLO

Requisiti

– completamento di 15 giornate di cui:

  • modulo 2A completo se si vuole sostenere esame di profitto di traduzione 1° livello;
  • modulo 2B completo se si vuole sostenere esame di profitto di interpretariato 1° livello.

– Per entrambi gli esami è obbligatorio aver svolto tutte le esercitazioni e i compiti assegnati nel corso delle 15 giornate.

– Per l’esame di interpretariato sono obbligatorie anche 5 ore di esercitazioni aggiuntive

assegnate dall’insegnante di riferimento della specializzazione e da svolgere in autonomia entro la consegna del piano di studi.

  • L’esame è incluso nel costo delle 15 giornate.

Modalità

TRADUZIONE:

traduzione di un testo relativo al settore e alla combinazione linguistica indicati

dal corsista al momento della presentazione del piano di studi.

La traduzione dovrà essere svolta entro 3 settimane dall’invio della prova da parte della scuola.

INTERPRETARIATO (su piattaforma Zoom):

sight translation di un testo relativo al settore e alla combinazione linguistica indicati dal corsista al momento della presentazione del piano di studi.

A seguire, domande relative agli argomenti affrontati nel corso delle lezioni frequentate.

N.B.

Se dopo aver ottenuto l’attestato di profitto di 1° livello in una specializzazione (traduzione o interpretariato), si volesse sostenere l’esame di 1° livello anche per l’altra specializzazione, sarà necessario completare:

. se sono già stati frequentati sia il modulo 2A sia il modulo 2B: 5 monografici inerenti alla seconda specializzazione,

oppure

. frequentare il modulo della specializzazione mancante – 2A o 2B

(nel caso dell’interpretariato come seconda specializzazione, rimane valido l’obbligo di 5 ore di esercitazione aggiuntive da svolgere entro la consegna del piano di studi.)

L’esame di 1° livello per la seconda specializzazione prevede:

per TRADUZIONE: 1 ora di tutoraggio, con visione della prova di traduzione svolta e domande sulla traduzione svolta dal corsista – l’ora include il costo dell’esame stesso e l’attestato

per INTERPRETARIATO: 1 ora di tutoraggio, feedback sulle esercitazioni ed esame come da

modalità sopra indicate- l’ora include il costo dell’esame stesso e l’attestato.

 

ESAME DI PROFITTO 2° LIVELLO

Requisiti

  • Avere raggiunto un punteggio minimo di 80/100 nel 1° livello* della specializzazione interessata
  • aver frequentato 5 monografici inerenti a tale specializzazione.
  • Per tutti gli esami è obbligatorio aver svolto tutte le esercitazioni e i compiti assegnati nel corso delle 5 giornate frequentate.

L’esame di traduzione di 2° livello viene svolto nel caso in cui si voglia certificare una

combinazione linguistica e/o un settore diversi da quelli indicati nel 1° livello. Si danno per acquisite le tecniche, si testa l’applicazione pratica

Per l’esame di interpretariato è obbligatorio scegliere tra consecutiva e simultanea, oltre che svolgere 10 ore di esercitazioni aggiuntive assegnate dall’insegnante di riferimento e da fare in autonomia.

Modalità

L’esame di 2° livello prevede:

TRADUZIONE:

1 ora di tutoraggio, visione della prova di traduzione svolta e consegnata nelle precedenti settimane come da tempistiche indicate dalla scuola al momento della richiesta di esame e domande sulla traduzione svolta dal corsista;

il costo dell’ora di tutoraggio include l’esame e l’attestato

INTERPRETARIATO:

1 ora di tutoraggio, feedback sulle esercitazioni ed esame di consecutiva o simultanea.

il costo dell’ora di tutoraggio include l’esame e l’attestato

Note:

  • nel caso in cui il punteggio ottenuto nel 1° livello fosse inferiore a 80/100, è possibile effettuare un esame di recupero per la specializzazione selezionata. Il recupero si articola in 2 ore distinte, di cui 1 ora di tutoraggio con l’assegnazione di esercitazioni da svolgere entro una scadenza stabilita dall’insegnante e 1 ora di feedback ed esame da concordare a seguito della consegna delle esercitazioni assegnate nella precedente ora. – Le due ore includono il costo dell’esame stesso e l’attestato

***

Una volta svolto l’esame di 2° livello con un punteggio min di 80/100, i corsisti possono

presentare la tesi finale, in genere un progetto attuabile e applicabile in Lest (da concordare con la scuola), a seguito del quale possono, se lo desiderano, entrare direttamente a far parte del team operativo di traduttori e interpreti Lest e prendere parte ai diversi incarichi lavorativi della scuola, nonché ai progetti da essi stessi presentati come tesi finale.

 

 

NOTE X VADEMECUM STUDENTI

  • Per considerare i moduli o i monografici completi ai fini degli esami di 1° e 2° livello, dovranno essere svolte tutte le esercitazioni assegnate nel corso della lezione e a casa.
  • Le esercitazioni saranno corrette dagli insegnanti di riferimento nel corso della lezione successiva (se l’insegnante tiene più lezioni consecutive) oppure sarà inviato un feedback generale a tutti i corsisti che hanno seguito una determinata giornata. Se qualcuno desiderasse un riscontro personale più dettagliato su una o più esercitazioni, sarà possibile acquistare una o più ore di tutoraggio a fine del modulo o su esigenza (minimo comunque 1 ora).
  • Gli attestati di frequenza e di profitto saranno emessi al termine dell’anno accademico (luglio). In caso di effettiva necessità, fare richiesta tramite mail a info@lestgroup.com.