Slide
Per parlare nel mondo

Master traduttori e interpreti

Lest Languages, la sezione di formazione professionale e linguistica di Lest Group, costituisce una valida e interessante alternativa alle tradizionali scelte accademiche per chi intenda giungere a un alto livello di competenze e specializzazione per l’uso pratico delle lingue straniere.

Per soddisfare le esigenze del mercato del lavoro, Lest Formazione ha creato un percorso di studi approfondito ed innovativo che si pone come obbiettivo primario l’occupazione! Per questo Lest Languages si distingue per la professionalità dello staff, la qualità dei docenti e per la struttura didattica d’avanguardia.

Corso: Master non universitario On-Line di specializzazione

Tipologia: Traduttori, Interpreti ed Esperti Linguistici

Livello: minimo B2 + lingua madre

DESCRIZIONE LIVELLO:

Il corso si rivolge a persone in possesso di competenze linguistiche avanzate in almeno due lingue straniere (una oltre alla lingua madre) di livello minimo equivalente al B2 (intermedio superiore) secondo il Quadro Comune Europeo, ovvero tale da comprendere un programma televisivo come ad esempio i notiziari, anche nei dettagli.

La parte teorica viene presentata in italiano, ed è applicabile da e per qualsiasi lingua. Le esercitazioni standard sono in Inglese per avere un terreno comune di esempi e confronti, mentre le esercitazioni in altre lingue vengono attivate secondo le richieste dei partecipanti.

Il corso è diviso in moduli progressivi, fruibili dalle seguenti categorie:

MODULO 1

Per chi non ha alcuna esperienza nel campo della traduzione e dell’interpretariato

MODULI 2A

Modulo formativo per traduttori che ancora necessitano di un percorso di perfezionamento.

MODULI 2B

Modulo formativo per interpreti che ancora necessitano di un percorso di perfezionamento.

MODULI monografici di aggiornamento

Per intepreti e traduttori professionisti.

Potranno essere ammessi alla frequenza dei moduli di secondo livello (Perfezionamento per interpreti o Perfezionamento per traduttori):

  • Coloro che hanno frequentato il modulo 1.
  • Coloro che siano già laureati in discipline linguistiche, con conoscenza della lingua inglese pari o superiore al livello B2 (certificata o dimostrabile), E in possesso di esperienza professionale (documentabile) come interpreti e traduttori, possono iscriversi direttamente al secondo livello.

DESCRIZIONE LIVELLO:

Il corso si rivolge a persone in possesso di competenze linguistiche avanzate in almeno due lingue straniere (una oltre alla lingua madre) di livello minimo equivalente al B2 (intermedio superiore) secondo il Quadro Comune Europeo, ovvero tale da comprendere un programma televisivo come ad esempio i notiziari, anche nei dettagli.

La parte teorica viene presentata in italiano, ed è applicabile da e per qualsiasi lingua. Le esercitazioni standard sono in Inglese per avere un terreno comune di esempi e confronti, mentre le esercitazioni in altre lingue vengono attivate secondo le richieste dei partecipanti.

Il corso è diviso in moduli progressivi, fruibili dalle seguenti categorie:

  • MODULO 1 – per chi non ha alcuna esperienza nel campo della traduzione e dell’interpretariato ;
  • MODULI 2A E 2B – per interpreti e traduttori che hanno già iniziato a svolgere attività professionale, ma che ancora necessitano di un percorso di perfezionamento ;
  • MODULI monografici di aggiornamento – per intepreti e traduttori professionisti .

Potranno essere ammessi alla frequenza dei moduli di secondo livello (Perfezionamento per interpreti o Perfezionamento per traduttori):

  • Coloro che hanno frequentato il modulo 1.
  • Coloro che siano già laureati in discipline linguistiche, con conoscenza della lingua inglese pari o superiore al livello B2 (certificata o dimostrabile), E in possesso di esperienza professionale (documentabile) come interpreti e traduttori, possono iscriversi direttamente al secondo livello.

COSA OTTENGO DA QUESTO MASTER:

Master di specializzazione professionale annuali di tecnica di traduzione commerciale, traduzione letteraria e traduzione tecnico-legale, traduzione a vista, sottotitolaggio, trascrizione. Glossari specifici per industria e professionisti. Interpretazione in simultanea, consecutiva, cabina, chuchotage, shadowing. Hostess, accompagnatrice, capo villaggio, stenografo, …

Frequenza del solo modulo 1 (Traduzione e interpretariato):

  • Attestato di frequenza

Frequenza del modulo 1 e di un modulo di perfezionamento (2.a. Traduzione o 2.b. Interpretariato):

  • attestato di frequenza

Frequenza dei tre moduli (1 + 2.a. + 2.b.) oppure di due moduli (1 + 2.a. oppure 1 + 2.b.) e di 5 corsi monografici di aggiornamento (della durata di una giornata di 6 sessioni) + esame situazionale di traduzione e/o interpretariato:

  • Attestato di profitto con profilazione Lest Certification
  • Inserimento nel Listing Lest dei Traduttori e Interpreti qualificati
  • Possiblità per i migliori corsisti di collaborare a progetti specifici retribuiti, essendo affiancati da interpreti e traduttori professionisti.

MODALITÀ, DURATA CORSO E LEZIONI:

Lezioni erogate tramite piattaforma (zoom.us) e registrazione della lezione da parte del docente in modo che possa essere poi inviato il file audio agli iscritti che quel giorno non hanno potuto seguire la lezione.

Proposta di due moduli (Modulo 1 Base e Modulo 2 Approfondimento) di 5 giornate da 6 sessioni di lezione più materiale e compiti aggiuntivi da preparare singolarmente nel corso delle settimane di pausa tra le varie giornate e da inviare al docente di riferimento per avere sua correzione e valutazione e attestato di frequenza (particolarità, errori, ecc…saranno poi discussi con tutta la classe all’inizio della giornata di corso successiva).

Le lezioni si terranno nella giornata di sabato nelle seguenti date:

MODULO 1 BASEMODULO 2A MODULO 2BMODULI MONOGRAFICI DI AGGIORNAMENTO
11 settembre 202116 ottobre 202120 novembre 202115 gennaio 2022 - Giornata 3Amm1
18 settembre 202123 ottobre 202127 novembre 202122 gennaio 2022 - Giornata 3Amm2
25 settembre 202130 ottobre 20214 dicembre 202129 gennaio 2022 - Giornata 3Amm3
2 ottobre 20216 novembre 202111 dicembre 20215 febbraio 2022 - Giornata 3Amm4
9 ottobre 202113 novembre 202118 dicembre 202112 febbraio 2022 - Giornata 3Amm5
19 febbraio 2022 - Giornata 3Bmm16
10 Aprile 2021 - Giornata 7
17 Aprile 2021 - Giornata 8
08 Maggio 2021 - Giornata 9
15 Maggio 2021 - Giornata 10
22 maggio 2021 - Giornata 11
29 Maggio 2021 - Giornata 12
05 Giugno 2021 - Giornata 13
12 Giugno 2021 - Giornata 14
19 Giugno 2021 - Giornata 15

Orari della giornata:

MATTINAPOMERIGGIO
09:00-09:40 prima sessione13:30-14:10 quarta sessione
09:50-10:30 seconda sessione14:20-15:00 quinta sessione
10:40-11:20 terza sessione15:10-15:50 sesta sessione

ULTERIORI INFORMAZIONI:

È possibile seguire anche singole giornate per chi ne fosse interessato.

Giornata singola (1 giornata monotematica) euro 60 + iva

Modulo completo (5 giornate) euro 250 + iva

PROGRAMMA:

Giornata 1 – Il profilo del traduttore

  • La figura del traduttore (differenze ed analogie con la figura dell’interprete) e i percorsi di formazione tipici; competenza linguistica e competenza tecnica; strategie di traduzione; albi e associazioni di categoria. Esempio pratico di traduzione verso l’italiano, con esame delle caratteristiche e indicazioni metodologiche pertinenti.

Giornata 2 – Il processo traduttivo 

  • Il decalogo del traduttore; la redazione e l’interpretazione di un preventivo, come comportarsi quando si lavora su un documento sorgente non calcolabile; unità di misura: la cartella, la riga, la battuta, l’ora; impaginazione e presentazione di un lavoro; come salvare e mandare correttamente un lavoro, l’oggetto dell’e-mail; le figure del processo traduttivo (revisore, project manager, cliente); etica della traduzione, disponibilità e flessibilità nel mestiere del traduttore.

Giornata 3 – Il profilo dell’interprete

  • La figura dell’interprete, le diverse tecniche utilizzate; il decalogo dell’interprete.

Giornata 4 – Introduzione alla simultanea

  • Caratteristiche, difficoltà e requisiti; come sviluppare le abilità di ascolto e resa simultanea; esercitazioni pratiche

Giornata 5 – Aspetti amministrativi, fiscali e di marketing; introduzione alla traduzione giuridica

  • Aspetti amministrativi e fiscali dell’attività di traduttore, inquadramento fiscale e contributivo; regole del mercato: tariffe verso agenzie e clienti diretti, marketing, ricerca e fidelizzazione dei clienti; definire la propria immagine professionale: l’elevator speech. Asseverazione e legalizzazione: le traduzioni giurate.

Giornata 1 – CAT Tool: croce e delizia; traduzione automatica e lingue naturali, sotto-linguaggi

  • I CAT Tool, differenze tra machine translation e translation memory, tipologie di testo per cui è più indicata la traduzione assistita; lingue naturali, sottolinguaggi; pre- e post-editing; strumenti di OCR (optical character recognition).

Giornata 2 – Introduzione alla traduzione tecnico-manualistica

  • La traduzione tecnica e le sue definizioni, introduzione alla traduzione tecnico-manualistica, esercitazioni con analisi terminologica e sintassi specifica, errori ricorrenti.

Giornata 3 – Etica della revisione: come intervenire su un testo

  • Proofreading VS editing; valutare un testo in termini di stile, correttezza sintattica e terminologica; esercitazioni di poofreading ed editing.

Giornata 4 – La traduzione giuridico-legale: un’introduzione

  • Diversità degli ordinamenti giuridici e conseguenti problematiche relative alla resa nella traduzione, traduzione di un documento legale; terminologia specifica, creazione di glossari, specificità del linguaggio legale (ad esempio latinismi), errori ricorrenti, consultazione di dizionari e repertori specifici.

Giornata 5 – Connotazione e denotazione; la transcreazione e il messaggio nella traduzione pubblicitaria

  • Fondamenti di linguistica e semantica, definizione di connotazione e denotazione; introduzione alla traduzione pubblicitaria, specificità e difficoltà, transcreazione, analisi e traduzione di diverse tipologie di pubblicità.

Giornata 1 – L’interprete: camaleonte e colibrì

  • Come affrontare il cliente/pubblico e risolvere problematiche di tipo pratico, contestazioni, tariffari; come superare paure e tensioni.

Giornata 2 – Introduzione alla consecutiva

  • La presa di appunti, sight translation come propedeutica.

Giornata 3 – Continuazione del viaggio alla scoperta della consecutiva: come non prendere gli appunti

  • Approfondimento sulla consecutiva, principali errori nella presa degli appunti, esercitazioni pratiche.

Giornata 4 – Glossari, terminologia e gerghi

  • Ricerca e approfondimento dei principali linguaggi settoriali: Come, Dove e Perché.

Giornata 5 – Glossari, terminologia e gerghi

  • Ricerca e approfondimento dei principali linguaggi settoriali: Come, Dove e Perché.

Giornata 6 – Lineamenti di diritto linguistico

  • L’uso comunicativo delle lingue è regolato da norme giuridiche e di fatto: nelle relazioni internazionali a partire dal Congresso di Vienna (con le quattro lingue della pentarchia) sino al Regolamento n-ro 1 in vigore presso l’Unione Europea; a livello nazionale da norme costituzionali. Il diritto linguistico è un ramo recente delle scienze giuridiche, la cui conoscenza (sia normativa sia terminologica) è ormai indispensabile per il traduttore e l’interprete.

Giornata 7 – Traduzione giuridica: un approfondimento sul diritto industriale

  • Definizione di diritto industriale; il brevetto, il segreto industriale e il diritto d’autore; importanza della scelta terminologica ed esercitazioni pratiche.

Giornata 8 – RSI – Servizi di interpretazione da remoto, la nuova realtà

  • Modalità, strumenti e piattaforme che permettono di organizzare o semplicemente svolgere un servizio di interpretazione da remoto, sia esso consecutiva o simultanea.

Giornata 9 – Raccontare il palcoscenico: la traduzione teatrale

  • Peculiarità e caratteristiche dei testi teatrali, analisi della scena e funzione delle didascalie; importanza del diritto d’autore; esercitazioni di traduzione di estratti da testi teatrali.

Giornata 10 – La consecutiva: clues per una gestione personalizzata ed efficace

  • Approfondimento sulla presa di appunti; strumenti e strategie per affinare le proprie tecniche e migliorare il proprio lavoro.

Giornata 11 – Gioie e dolori dell’interprete simultaneista: l’approccio, la tecnica, i risultati.

  • Peculiarità dell’interpretariato in simultanea, caratteristiche e requisiti dell’interprete simultaneista; tecniche e strategie, esiti dell’interpretariato in simultanea.

Giornata 12 – Interpretare presso le autorità giudiziarie italiane e presso le istituzioni arbitrali

  • Ruolo e preparazione dell’interprete nel processo civile, penale e presso la camera arbitrale.

Giornata 13 – La sensibilità linguistica: looking at the bigger picture

  • L’inglese e la sua estrema fluidità; quando concentrarsi su un dettaglio compromette la comprensione generale di quanto detto o scritto; fare emergere la sensibilità linguistica attraverso prove di lettura e ascolto.

Giornata 14 – Introduzione al linguaggio psicologico: gli strumenti del mestiere

  • Introduzione alla psicologia, come valutare report e test psicologici, ricerca della corretta terminologia; esempi ed esercitazione di traduzione.

Giornata 15 – La lingua come mediatore del pensiero: le sfumature del linguaggio in psicologia

  • Il traduttore come mediatore; interpretare le diverse sfumature, come gestire la mancanza di corrispettivi; struttura ed analisi del colloquio/seminario.

Giornata 1 – Il linguaggio settoriale: parlare di vino

  • Analisi del linguaggio settoriale relativo al settore vitivinicolo nei siti e nei documenti tecnici; lo storytelling dei siti delle cantine; accuratezza della terminologia nei documenti tecnici; esercitazioni pratiche di traduzione su schede tecniche di vini.

Giornata 2 – Tradurre per il settore turistico: le strutture ricettive

  • Caratteristiche delle traduzioni per il settore turistico; content marketing e traduzione di contenuti online; analisi di siti di strutture ricettive; esercitazione di traduzioni per il turismo di lusso e non.

Giornata 3 – Tradurre in cucina: viaggio gastronimico nel linguaggio scritto

  • Analisi della terminologia dei vocaboli culinari e modi di dire comuni con il cibo; sottigliezze e tranelli linguistici e strategie per risolverli; terminologia di diete particolari (vegan, ecc.); esercitazioni pratiche.

Giornata 4 – Tradurre in cucina: viaggio gastronimico nel linguaggio parlato

  • Analisi di video-ricette e modi di dire comuni con il cibo; principali abbreviazioni culinarie; differenze culinarie regionali: vocaboli e misurazioni; tranelli principali e strumenti online utili per risolverli; esercitazioni pratiche.

Giornata 5 – Tradurre per il settore turistico: la ristorazione

  • Caratteristiche e analisi di siti legati alla ristorazione di vario livello; localizzazione linguistica e adattamento dei testi nella target language; esercitazioni pratiche di traduzione.